Offensiva dell’aprile 1945

Lungo il fronte sul fiume Senio era schierata l’VIII Armata britannica, composta dal V, X e XIII Corpo d’Armata britannico e dal II Corpo d’Armata polacco. All’azione parteciparono in prima linea tre Gruppi di Combattimento italiani: il «Cremona» (nel V Corpo), il «Friuli» (nel X) e la «Folgore» (nel XIII Corpo d’Armata). Dietro gli argini di destra del Reno e del Senio, e al riparo di essi, venne preparata la grande offensiva. Il 1º aprile 1945 la LXXVIª divisione britannica iniziò l’attacco nella zona di Comacchio. Parteciparono alle operazioni i partigiani delle brigate Garibaldi. Nell’alta valle del Senio la base principale delle fortificazioni tedesche era Riolo Terme. Gli Alleati (dopo un primo tentativo senza successo il 25 marzo) attaccarono l’8 aprile, sconfiggendo i tedeschi e dilagando in pianura. Seguirono la liberazione di Castel Bolognese, poi il congiungimento con le unità americane (V Armata), che proseguirono verso Imola. In pianura, la linea del Senio fu spezzata tra Alfonsine e Lugo dal gruppo «Cremona», la notte tra il 9 e il 10 aprile.

offensiva

Tappe della liberazione delle città romagnole:

  • 9 aprile 1945.

La Vª Armata americana (su Bologna) e l’VIIIª Armata britannica (nella Bassa Romagna) iniziano l’offensiva finale.

  • 10 aprile 1945.

La 2ª Divisione (della Nuova Zelanda) del V Corpo britannico libera Cotignola.
L’8ª Divisione indiana libera Lugo.
Il G.C. «Cremona» libera Alfonsine e Fusignano.

  • 11 aprile 1945. Il G.C. «Folgore» occupa Tossignano.

La 43ª Divisione Gurka (indiani) e la 3ª Divisione del II Corpo d’armata polacco liberano Solarolo.

  • 12 aprile 1945

Il G.C. «Folgore» libera Casalfiumanese e Codrignano.
La 3ª Divisione del II Corpo d’armata polacco libera Castel Bolognese.
L’8ª Divisione indiana libera Sant’Agata sul Santerno.

  • 13 aprile 1945

La 2ª Divisione (della Nuova Zelanda) del V Corpo britannico libera Massa Lombarda. 14 aprile 1945.
Le truppe polacche dalla via Emilia, i G.C. «Folgore» e «Friuli» da Est avanzano verso Bologna liberando Imola.
La 46ª Divisione britannica libera Conselice e Lavezzola.
La 56ª Divisione britannica libera Filo.

  • 16 aprile 1945.

La Bastia viene liberata dalla 56ª Divisione britannica